Aderente a


English translations of ANGSA Lombardia texts by Dino Bressan and Jacqueline Walters, Melbourne, Australia

Ritorna alla pagina iniziale
freccia

Caratteristiche dell'autismo, cause, come si può trattare

Chi siamo: ANGSA Nazionale, ANGSA Lombardia, cronistoria

Componenti il Comitato scientifico di ANGSA

Bibliografia essenziale per l'autismo

Sedi territoriali ANGSA, Aziende Sanitarie Locali, Strutture di ricovero in Lombardia, Poli Sperimentali per l'Autismo in Lombardia, Scuole ed Enti Specialistici aderenti al Progetto "Rete di Scuole per l'Autismo"

Come contattare ANGSA Lombardia onlus

Sei in questa pagina

Seminari, Convegni e Corsi

Per consentire la pubblicazione in tempo utile si prega inviare l'annuncio  a webmaster@angsalombardia.it
almeno 20 giorni prima della scadenza dell'evento formativo.

Gli annunci vengono pubblicati senza alcuna responsabilità da parte di ANGSA Lombardia onlus, essendo i contenuti desunti dal materiale inviato dagli Enti organizzatori. Si prega di inviare richieste di informazioni, documentazione (compresi atti, relazioni ed attestati frequenza), ecc., esclusivamente alla Segreteria organizzatrice dei rispettivi corsi. ANGSA Lombardia onlus si limita a pubblicare gli annunci ricevuti e non può prendere in considerazione tali richieste se non per iniziative di propria organizzazione.

 

ELENCO REGISTRAZIONI VIDEO DEI WEBINAR


con la collaborazione di

IngrandisciIngrandisci

Segreteria SEF Editing 
Via Papa Giovanni XXIII,25 
  20093  Cologno Monzese  (Mi)


con la collaborazione di

IngrandisciIngrandisci

Segreteria SEF Editing 
Via Papa Giovanni XXIII,25 
  20093  Cologno Monzese  (Mi)

ALTRI EVENTI

Autismo, domani corso Sip fa luce su tre predittori 

Ido: con pediatra competente individuzione precoce e risultati ottimali

 

Roma - I pediatripossono riconoscere i possibili rischi di un disturbo dello spettro autistico, ma per farlo devono imparare ad individuare prima i predittori. "Sono quei segnali che ci consentono sia di capire che il bambino manifesta delle disfunzioni, che di comprendere quelle potenzialita' che ci permettono di auspicare a prognosi migliori. In sintesi rintracciamo nei bambini la presenza della capacita' di comprendere le intenzioni degli altri, la capacita' di essere all'interno di un contagio emotivo, quale predittore dell'empatia, e la strutturazione del gioco simbolico. Questi tre aspetti, con una loro diversa gradualita', costituiscono per noi dei predittori importanti del possibile sviluppo del bambino. Rappresentano, in sostanza, degli indicatori importanti per valutare precocemente il rischio che corre il bambino". Lo spiega chiaramente Magda Di Renzo, psicoterapeuta dell'eta' evolutiva e responsabile del servizio Terapie dell'Istituto di Ortofonologia(IdO), che domani interverra' al corso sulla 'Individuazione dei disturbi del neurosviluppo 0-3 anni', realizzato gratuitamente dalla Societa' italiana di pediatria (Sip) in collaborazione con l'IdO, la Fondazione Mite, il Sindacato italiano specialisti pediatri (Sispe) e la Societa' italiana di neonatologia Lazio (Sin).

A questo link tutte le informazioni: https://sip.it/2021/01/15/disturbi-del-neurosviluppo-a-febbraio-parte-il-corso-di-aggiornamento/

Il corso giunge domani alla sua quinta lezione e continua a puntare l'attenzione sui disturbi dello spettro autistico. Lofara' con due impor tanti relazioni: Di Renzo illustrera' nel dettaglio gli indicatori prognostici e gli strumenti di rilevazione, mentre Elena Vanadia, neuropsichiatra infantile dell'IdO, parlera' delle traiettorie evolutive nei disturbi dello spettro autistico.

Proprio sul tema dei segnali di rischio e' in via di pubblicazione sulla rivista 'Italian Journal of Paediatrics' un articolo scientifico dell'IdO scritto insieme ai pediatri della Sip sui 'Potenziali predittori di prognosi favorevole nei bambini con disturbo dello spettro autistico: il ruolo del pediatra'. Non e' il primo studio pubblicato dall'Istituto in tema autismo.

"Abbiamo condotto diverse ricerche su un numero molto importante di bambini- fa sapere la responsabile del servizio Terapie dell'IdO- studi gia' pubblicati su riviste scientifiche e consultabili sul sito dell'IdO (https://www.ortofonologia.it/tipology/articoli/).

Cio' che abbiamo evidenziato, in particolare con quest'ultimo lavoro, e' che otteniamo dei risultati di gran lunga superiori laddove l'intervento sia potuto iniziare all'interno dei due anni di eta'. Ad esempio- continua la psicoterapeuta dell'eta' evolutiva- se prima, quando i bambini iniziavano la terapia a 3 anni – 3 anni e mezzo, ottenevamo dei risultati in 4 anni di terapia, oggi che iniziano prima, li otteniamo in 2 anni di terapia.

Intervenire in una disfunzione il prima possibile permette infatti di rimodificare il corso dello sviluppo- conclude- mentre se si interviene quando si e' gia' strutturato un comportamento patologico, allora dovremo fare prima un lavoro di ristrutturazione e poi riprendere il cammino".

Per questo motivo l'obiettivo principe del corso Sip e' promuovere, come sentinella, la figura del 'pediatra competente' nel rilevare i campanelli di allarme di possibili disordini neuroevolutivi nei bambini. In loro aiuto l'IdO e la Sip hanno anche attivato uno sportello di consulenza gratuito e un ambulatorio, sempre gratuito, dove poter valutare tutti I bambini, sia con ipotesi di autismo che quelli nati prematuri, che i pediatri riterranno opportuno inviare per approfondimento.

Visto l'alto numero dei partecipanti al corso, 2.000 iscritti, le iscrizioni alla piattaforma online sono state chiuse ma e' comunque possibile seguire le lezioni che hanno gia' raggiunto in totale 9.000 visualizzazioni sul canale YouTube della Sip: https://www.youtube.com/channel/UCOyN4lUmFTv2QlmeaETMoEA.

Al fine di ottenere l'accreditamento dei 18 crediti formativi previsti, coloro che non sono riusciti ad iscriversi al corso tramite la piattaforma Biomedia sono invitati ad inviare una e-mail contenente i propri dati (nome, cognome, email, indirizzo) al seguente indirizzo: corsosipfebbraio@gmail.com. A questo link tutte lei informazioni:

https://sip.it/2021/01/15/disturbi-del-neurosviluppo-a-febbraio-parte-il-corso-di-aggiornamento/

AUTISMO E SCUOLA

cosa sapere e cosa fare

Percorso formativo organizzato specificatamente per la Scuola con l’obiettivo di guidare insegnanti, insegnanti di sostegno, collaboratori scolastici, educatori, genitori e tutti coloro che a vario titolo sono coinvolti nel mondo dello Spettro Autistico. 

Verrà fornita una conoscenza basata sull’evidenza scientifica relativamente alle diverse aree coinvolte.

DOCENTE: DOTT.SSA ENZA CRIVELLI

pedagogista clinica, responsabile scientifica di Autismo è… Onlus, responsabile scientifica Casa Editrice Uovonero, responsabile scientifica di Spazio Nautilus Milano. Collabora con Opleidingscentrum Autisme di Anversa ed è consulente e formatrice presso vari istituti di riabilitazione. È docente di Pedagogia Speciale all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

Comprendere il funzionamento interno del bambino,
quarto incontro pediatri sip, focus su processazione sensoriale e autismo

Roma - "Comprendere il funzionamento interno del bambino ci permette di affinare sempre piu' gli strumenti di osservazione e quindi di trovare delle possibili risposte".

Parte da qui Magda Di Renzo, responsabile del servizio Terapie dell'Istituto di Ortofonologia (IdO), per introdurre la seconda parte del corso sulla 'Individuazione dei disturbi del neurosviluppo 0-3 anni', realizzato gratuitamente dalla Societa' italiana di pediatria (Sip) in collaborazione con IdO, Fondazione Mite, Sindacato italiano specialisti pediatri (Sispe) e Societa' italiana di neonatologia Lazio (Sin).

Un corso in sei sessioni, seguito da una platea di 2.000 pediatri, la cui prima parte e' stata incentrata sull'individuazione precoce dei disordini neuroevolutivi, mentre la seconda si addentra piu' specificatamente nel tema dei disturbi della processazione/integrazione sensoriale e i disturbi dello spettro autistico.

Qui il link per rivedere la quarta lezione: https://www.youtube.com/watch?v=gvqQZ3HVMtw

Per inquadrare l'argomento Di Renzo ha innanzitutto presentato il manuale diagnostico DSM-5, spiegando come si sia passati "dalla distinzione tra disturbi dello spettro e disturbo autistico a un'unica grande categoria che e' quella dei disturbi dello spettro autistico. Questo e' avvenuto- ha sottolineato la psicoterapeuta- perchè si e' tentato di portare nel manuale diagnostico quella caratteristica di dimensionalita' che era piuttosto assente nelle edizioni precedenti. Il DSM - ha spiegato Di Renzo - è un manuale diagnostico partito per essere categoriale, ateoretico, con il grande vantaggio di poter universalizzare le diagnosi ma, perche' cio' accadesse, le valutazioni sono fatte sulla fotografia del momento attuale del bambino.

Questo ha avuto un grande vantaggio a livello internazionale, pero'- sottolinea Di Renzo- ha fatto un pochino perdere il senso dell'unicita' di ciascun bambino. Dunque si e' arrivati alla definizione di disturbi dello spettro autistico per voler dire che ci troviamo di fronte a un continuum che va dai minimi segni fino alle manifestazioni sintomatologiche severe".

Di Renzo si e' poi soffermata sulle stereotipie: "Sono state liquidate come movimenti non finalistici da tentare di eliminare. Invece- ha aggiunto- hanno un senso nel funzionamento del bambino, perchè servono per scaricare il sovrappiù di energie  che non riescono a incanalare. Dunque - ha precisato Di Renzo - le stereotipie hanno la funzione di far ritrovare al bambino l'equilibrio attraverso la loro ritmicità". In particolare la responsabile del servizio Terapie IdO ha spiegato come "per molto tempo si sia pensato che i bambini autistici non provassero emozioni, ma e' un pregiudizio che e' stato sfatato. La verità è l'opposto- ha detto Di Renzo "i bambini autistici sono generalmente sopraffatti dalle emozioni ed è proprio questa sopraffazione che fa sì che vengano messi in atto dei comportamenti come le stereotipie, che sono appunto funzionali a ristabilire gli equilibri".

Dunque, la psicoterapeuta sottolinea che "quando ci si rivolge a dei comportamenti anomali questi non vanno visti solo nel loro aspetto disfunzionale, bisogna capire il valore di cura che quel comportamento puo' avere nell'equilibrio generale del bambino".

Nel corso della lezione Elena Vanadia, neuropsichiatra infantile dell'IdO, ha poi ricordato come "fino al 90% dei bambini autistici sembra avere problemi di processazione sensoriale, anche se non necessariamente e' vero l'opposto. Cioe'- ha sottolineato l'esperta- molti bambini che manifestano disturbi legati all'elaborazione/integrazione degli stimoli sensoriali non sono autistici". Da qui l'importanza di aiutare i pediatri a diventare competenti nel rilevare i campanelli di allarme di possibili disordini neuroevolutivi nei bambini, l'obiettivo principale del corso.

Gli ultimi due incontri in programma si svolgeranno mercoledi' 24 febbraio (18-20) e sabato 27 febbraio 9:30 -12:30.

Tutti I partecipanti riceveranno gratuitamente gli strumenti utili per gli aspetti operativi, quali software per la compilazione di schede di screening neuroevolutivo, kit con piccoli giochi da studio pediatrico per la rilevazione di competenze presenti nel bambino, articoli, libri. È possibile rivolgere delle domande ai relatori, anche durante i corsi, attraverso la mail corsosipfebbraio@gmail.com.

La consulenza/assistenza post corso (garantita tramite la mail corsosipfebbraio@gmail.com) e' promossa per rispondere agli eventuali dubbi dei partecipanti riguardanti le loro attività cliniche. Visto l'alto numero dei partecipanti (al momento 2.000 iscritti), le iscrizioni alla piattaforma online sono state chiuse, ma e' comunque possibile seguire il corso sul canale YouTube della Sip.

Al fine di ottenere l'accreditamento dei 18 crediti formativi previsti, coloro che non sono riusciti ad iscriversi al corso tramite la piattaforma Biomedia sono invitati ad inviare una e-mail contenente i propri dati (nome, cognome, email, indirizzo) al seguente indirizzo: corsosipfebbraio@gmail.com.

Istituto di Gestalt HCC Italy

Formazione, Pubblicazioni, Centro Clinico e Ricerca

MASTER CON CREDITI ECM
I Disturbi dello Spettro Autistico
clinica ed ermeneutica gestaltica

ONLINE
21 maggio 2021 - 16 aprile 2022

Master Autismo – I Disturbi dello Spettro Autistico

Destinatari 
Psicologi, Medici, Neuropsichiatri Infantili, Psichiatri, Psicoterapeut, Pediatri di libera scelta, Terapisti della Riabilitazione Psichiatrica, Logopedisti, Terapisti della Neuro e Psicomotricità dell’Età Evolutiva (TNPEE), educatori professionali, pedagogisti.
Utilità per la professione
I vari professionisti che si occupano dei Disturbi dello Spettro Autistico hanno bisogno di acquisire conoscenze teorico-pratiche nell’ambito dello screening, della definizione del profilo funzionale ed eventualmente del trattamento.

Il Master include la partecipazione a due corsi professionalizzanti: ADOS-2 (strumento gold standard per la valutazione dei disturbi dello spettro autistico) e scale VINELAND-II (per la valutazione delle autonomie personali e della responsabilità sociale dei soggetti con disabilità).

Il Master prepara i corsisti alla definizione e alla valutazione del profilo funzionale della persona con disturbo dello spettro autistico e pertanto all’implementazione delle più adeguate scelte di trattamento evidence-based.

Nell’ambito del Master viene affrontata la tematica del disturbo dello spettro autistico ad alto funzionamento sottolineandone le caratteristiche fenotipiche alla luce di una nuova ermeneutica clinica.

Uno spazio ad hoc sarà dedicato alla tematica del disturbo dello spettro autistico in età adulta.

I corsisti che partecipano al Master sviluppano una specifica preparazione tecnica, ciascuno relativamente alla propria professione, nell’ambito della redazione di progetto d’intervento.

Il Master propone una lettura fenomenologica della condizione autistica alla luce dell’epistemologia gestaltica.

Comitato Scientifico
Prof. Santo Di Nuovo, Prof. Graziella Fava Viziello, Prof. Enzo Grossi, Dott.ssa Margherita Spagnuolo Lobb

Coordinamento Didattico
Dott. Antonio Narzisi IRCCS Stella Maris

Docenti 
Fabio Apicella IRCCS Stella Maris
Giulia Balboni Università di Perugia
Lucia Billeci Istituto di Fisiologia Clinica, CNR, Pisa
Sara Calderoni IRCCS Stella Maris
Santo Di Nuovo Università di Catania
Maddalena Fabbri-Destro CNR, Parma
Graziella Fava Viziello Università di Padova
Enzo Grossi Istituto Villa Santa Maria
Roberto Keller ASL 2 Torino, Dip. Salute Mentale
Antonio Narzisi IRCCS Stella Maris
Edoardo Pecchini NPI Bolzano, ASL Alto Adige
Susanna Pelagatti Università di Pisa
Erica Salomone King’s College London Università di Torino
Massimo Soldateschi ACP Associazione Culturale Pediatri
Margherita Spagnuolo Lobb Istituto di Gestalt HCC Italy
Silvia Tosi Istituto di Gestalt HCC Italy
Aldina Venerosi Istituto Superiore di Sanità

Programma 
E’ previsto un seminario al mese con i seguenti orari:
venerdì 15.00-19.00
sabato 9.30-13.30; 14.30-17.00

Le lezioni iniziano nel mese di maggio 2021 e terminano nel mese di aprile 2022. Le lezioni si svolgeranno online in modalità sincrona sulla piattaforma dell’Istituto con tecnologia Zoom.

Visualizza il calendario del Master

Esperienza pratica guidata 
Durante le ore del Master, i partecipanti svolgeranno Esperienze Pratiche Guidate (EPG) condotte da relatori con riconosciuta esperienza nazionale e internazionale nell’ambito del disturbo dello spettro autistico.

Tutor 
E’ prevista la presenza di tutor

Enti Patrocinatori del Master (rif. I edizione)
IRCCS Stella Maris – Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico – Calambrone (Pisa) 
Villa Santa Maria – Centro Neuropsichiatrico Infantile e Residenza Sanitaria per Disabili – Prov. Como e Varese 
Hogrefe – Casa editrice di test psicologici 
Giunti OS – Casa editrice di test psicologici

Attestato e crediti ECM
Alla fine del corso verrà rilasciato l’attestato di partecipazione al Master.

Agli psicologi e ai medici iscritti ai rispettivi albi professionali verrà rilasciato il titolo di “Competente in Disturbi dello Spettro Autistico” e le seguenti attestazioni: 
certificato per uso clinico dell’ADOS-2, programma del modulo formativo
attestato formativo per l’uso della VINELAND-II, programma del modulo formativo

Il corso rilascia n. 50 crediti ECM per diverse professioni.

Costi 
Il costo totale del Master è € 2500 rateizzabili e comprende la partecipazione gratuita ai corsi ADOS-2 e VINELAND-II. Per le iscrizioni pervenute oltre il 15 febbraio 2021 è previsto un costo addizionale di € 300.

I prezzi sono inclusivi di IVA, crediti ECM e materiale didattico.

Luogo 
Il corso si svolgerà online in modalità sincrona (in diretta sulla piattaforma dell’Istituto con tecnologia Zoom).

Richiedi informazioni
Se hai domande sul percorso formativo del Master contattaci, siamo a tua disposizione per fornirti tutti i dettagli. Puoi utilizzare questo link.

 

Scuola di Specializzazione in Psicoterapia
Sedi riconosciute: Siracusa, Palermo, Milano

Scopri i corsi internazionali in lingua inglese
gestaltitaly.com

e il Centro Clinico e di Ricerca in Psicoterapia
centroclinicogestalt.it

Master neurosviluppo

MASTER SUI DISTURBI
DEL NEUROSVILUPPO


PROSPETTIVE PER IL TRATTAMENTO E L'INQUADRAMENTO

Responsabile scientifico: Antonella Gagliano
Webinar in diretta dal 26 marzo al 26 giugno 2021
84 ORE - 63 CREDITI ECM
Iscriviti al master con sconti fino al 30%.
L'offerta è valida fino al 24 febbraio 2021
APPROFITTA DELLA PROMOZIONE, ISCRIVITI SUBITO!

Il Master online è un percorso di Alta formazione specialistica che ha l’obiettivo principale di esaminare i Disturbi del Neurosviluppo da sei prospettive diverse per l’inquadramento e il trattamento.
I disturbi del neurosviluppo sono difficilmente delimitabili entro precise categorie diagnostiche, pertanto i clinici sono consapevoli di doversi misurare con la complessità del neurosviluppo e con la dimensionalità dei profili disfunzionali.
Partendo da queste considerazioni il Master presenta i principali disturbi del neurosviluppo (ovvero il Disturbo dello spettro autistico, i Disturbi delle funzioni esecutive e del linguaggio, la Disabilità intellettiva, l'ADHD e i disturbi dirompenti del comportamento, il Disturbo della coordinazione motoria) da sei prospettive diverse (Neuropsicologia, Psicopatologia, Eziopatogenesi e identificazione precoce, Psicodiagnostica, Psicoterapia e farmacoterapia, Transazione life-span).
Verranno presentati i profili neuropsicologici e psicopatologici, i loro correlati eziopatogenetici, gli algoritmi decisionali e gli strumenti per la diagnosi, gli interventi in chiave multimodale (dalla psicoterapia alla farmacoterapia) e l’outcome in età adulta con le buone prassi per la transizione. A ciò si aggiunge un modulo finale sulle modalità e tecniche per il Parent Training e la psico-educazione.
Ogni modulo presente all’interno del Master verrà sviluppato da docenti di riconosciuta rilevanza nel panorama clinico e di ricerca nazionale e internazionale.

Master neurosviluppo
PER SAPERNE DI PIÙ
PROGRAMMA DEL MASTER
  • Inquadramento generale dei disturbi del neurosviluppo: nuove prospettive-tassonomia-diagnostica con Antonella Gagliano: 26-27 marzo 2021 (12 ore)
  • Disturbi dello spettro autistico con Filippo Muratori e Costanza Colombi: 9-10 aprile 2021 (12 ore)
  • Disturbi delle funzioni esecutive e del linguaggio con Andrea Di Somma, Vincenzo Di Maro e Teresa Draicchio: 23-24 aprile 2021 (12 ore)
  • Disabilità intellettiva con Stefania Millepiedi, Renzo Vianello e Francesca Pulina: 14-15 maggio 2021 (12 ore)
  • ADHD e disturbi dirompenti del comportamento con Alessandro Zuddas e Francesca Guaran: 29-30 maggio 2021 (12 ore)
  • Disturbo della coordinazione motoria con Roberta Penge e Stefania Zoia: 11-12 giugno 2021 (12 ore)
  • Parent training con Fabio Celi e Rita Centra: 25-26 giugno 2021 (12 ore)

È possibile iscriversi all'intero Master oppure iscriversi a più moduli specifici.

VAI ALLA PAGINA DEL MASTER E SCOPRI IL PROGRAMMA COMPLETO
Webinar

Tecnico del comportamento ABA.
L'analisi del comportamento applicata

Corso di preparazione all'esame per diventare Tecnico del Comportamento Certificato RBT™
(Registered Behavior Technician™)

20 ore corso fad asincrono + 20 ore webinar in diretta
con la docente Elisa Niccolai
40 CREDITI ECM
ABA

Il corso forma tecnici in grado di operare come analista del comportamento nel campo dell'autismo, della disabilità intellettiva e dell'educazione speciale secondo i principi dell’Analisi del Comportamento Applicata (ABA - Applied Behavior Analysis).

Il tecnico del comportamento sarà in grado di realizzare interventi con bambini e ragazzi sia in ambito domiciliare che scolastico o presso centri e strutture specializzate.
Previo superamento delle prove di esame online tenute da Elisa Niccolai - docente certificata dal BCBA (Behavior Analyst Certification Board), il corso consente di essere ammessi all’esame presso l’ente certificatore BACB per diventare Tecnico RBT™ con iscrizione al registro internazionale.

Iscriviti con lo sconto del 20% valido fino al 1 marzo 2021
PER SAPERNE DI PIÙ!
Elisa Niccolai

Intervista a Elisa Niccolai

In questo video la docente Elisa Niccolai, descrive quali sono le finalità di questa formazione e perché il corso si presenta attuale e utile per i professionisti dell'ambito clinico.
INTERVISTA ALLA DOCENTE

CONNESSIONE INTERMITTENTE TRA FRATELLI CULTURALMENTE DIVERSI

Partendo da condizioni uniche e differenti tra fratelli si propongono incontri di approfondimento sul funzionamento
dello Spettro Autistico, potenzialità e fragilità viste con gli occhi dei fratelli

"Nessuna famiglia è immune da difficoltà… Ciò che caratterizza le famiglie sane non è l'assenza di difficoltà o di sofferenza,
quanto piuttosto la loro capacità di affrontare e risolvere i problemi."
 
(La resilienza familiare, Froma Walsh 2008 Ed. Cortina)

La comunicazione della diagnosi di autismo ad un figlio / fratello / sorella, ridefinisce l'assetto famigliare and ha sui genitori e sui fratelli / sorelle delle ripercussioni psicologiche, emotive e sociali. 

Il percorso con i fratelli permette di accendere i riflettori su un altro punto di vista: rispetto alla visione dell'autismo, rispetto ai bisogni e in generale, tutte le caratteristiche che rendono "tipici" tutti coloro che si trovano a vivere l'esperienza di essere fratello o sorella di una persona con rioccupare neurodiverso. 

Generalmente i siblings sono le persone che si, nella vita, la relazione più lunga con la persona con funzionamento neurodiverso. Affinché venga costruita, una relazione fraterna sana, solida, che evolve, modificandosi nel tempo; potrebbe essere utile offrire ad un fratello opportune condizioni di acquisire competenze e conoscenze del funzionamento dello spettro dell'autismo, rinforzata dalla condivisione delle esperienze con altri fratelli.

In gruppo, attraverso la circolarità dei pensieri e delle esperienze, sostenute dal conduttore, si approfondiscono le diverse tematiche relative all'autismo ed al rapporto fraterno, vissuto nella migliore armonia possibile non solo con il proprio fratello ma soprattutto con sé stessi.

CONDUTTORE: DOTT.SSA CINZIA CARMINATI  - Psicologo psicoterapeuta
Con la supervisione della DOTT.SSA ENZA CRIVELLI

25 FEBBRAIO - 11 MARZO - 01 APRILE - 22 APRILE - 13 MAGGIO - 03 GIUGNO

dalle ore 20:00  alle 22:00

 

GLI INCONTRI SI  TERRANNO IN WEBINAR SU PIATTAFORMA ZOOM

 RISERVATO A PARTECIPANTI  MAGGIORENNI  E MASSIMO 15 PERSONE 

CONTRIBUTO per tutti gli incontri € 150,00 da versarsi con Bonifico Bancario
ASSOCIAZIONE AUTISMO è ... ONLUS - BANCA: BPER

IBAN: IT23 W053 8711 1080 0003 5164083

Per informazioni   telefonare al 348/7105661 

o inviare mail a: silvana.salvi@autismo-e.it

Facebook
Website
AUTISMO-E.IT
 
Copyright © Associazione Autismo è ..., Tutti i diritti riservati. 
Ricevi questa newsletter perché sei nella mailing list dell'associazione "Autismo è ...". 

Indirizzo sede legale:
Associazione Autismo è ... Onlus
Via Donizetti 121 Brembate di Sopra , BG 24030 Italia

AUTISMO E SCUOLA

cosa sapere e cosa fare

Percorso formativo organizzato specificatamente per la Scuola con l’obiettivo di guidare insegnanti, insegnanti di sostegno, collaboratori scolastici, educatori, genitori e tutti coloro che a vario titolo sono coinvolti nel mondo dello Spettro Autistico. 

Verrà fornita una conoscenza basata sull’evidenza scientifica relativamente alle diverse aree coinvolte.

DOCENTE: DOTT.SSA ENZA CRIVELLI

pedagogista clinica, responsabile scientifica di Autismo è… Onlus, responsabile scientifica Casa Editrice Uovonero, responsabile scientifica di Spazio Nautilus Milano. Collabora con Opleidingscentrum Autisme di Anversa ed è consulente e formatrice presso vari istituti di riabilitazione. È docente di Pedagogia Speciale all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

6 Febbraio 2021 insegnare a comunicare nella neurodiversità - Parte 1

6 Marzo  insegnare a comunicare nella neurodiversità - Parte 2

27 Marzo  insegnare le abilità sociali

8 Maggio  lo stile d'apprendimento nello spettro autistico

 ORARIO: dalle 9:30 alle17: 30 con pausa mattina e pomeriggio e pausa pranzo

Corso con modalità WEBINAR piattaforma Zoom

ACCREDITAMENTO MIUR e possibilità UTILIZZO BUONO SCUOLA 

(i docenti di ruolo iscriversi anche in piattaforma SOFIA)

 

COSTO DELL'INTERO CORSO € 380,00

COSTO A SINGOLO MODULO / GIORNATA € 100,00

da versarsi con Bonifico Bancario ASSOCIAZIONE AUTISMO È ... ONLUS 

BANCA: BPER

IBAN: IT23 W053 8711 1080 0003 5164083

Verrà rilasciato attestato di partecipazione

Per informazioni  telefonare al 348/7105661 

o inviare mail a: silvana.salvi@autismo-e.it

Facebook
Website
 

Indirizzo sede legale:
Associazione Autismo è ... Onlus
Via Donizetti 121 Brembate di Sopra , BG 24030 Italia

Email Marketing Fornito da MailChimp


Associazione Il Filo dalla Torre APS

propone
un Ciclo di incontri con i seguenti obiettivi:

  • Approfondire i Disturbi dello Spettro Autistico

  • Presentare l’approccio di presa in carico globale PEIAD (Progetto Evolutivo Integrato Autismo e Disabilità), secondo le Linee Guida della SINPIA Fornire gli strumenti e le strategie per lavorare in modo efficace con le persone con Disturbo dello Spettro Autistico Approfondire tematiche importanti: la gestione dei comportamenti problema, la relazione, l’intervento sulle autonomie, l’intervento a scuola, il contenimento, il rapporto con le famiglieIl corso è rivolto a: Insegnanti, psicoterapeuti, psicologi, educatori, studenti universitari, assistenti scolastici e domiciliari, operatori pubblici e privati del settore socio-sanitario e della disabilità psichica, genitori.

    Gli incontri saranno i seguenti e saranno gestiti online:

    1. 22 Gennaio dalle 17.00 alle 19.00 Famiglie e Resilienza nell’Autismo e nella sindrome di Asperger

    2. 26 Marzo dalle 17:00 alle 19.00 La Gestione dei comportamenti problema e delle crisi nell’autismo

    3. 14 Maggio dalle 17.00 alle 19.00 L’empatia emotiva la sorprendente risorsa nell’autismo

    Gli incontri si svolgeranno online sulla piattaforma Zoom presso la sede dell’Associazione Il Filo dalla Torre APS Milano, via Comelico, 44 – 20135, Milano 

    Per partecipare è necessario iscriversi, presso la segreteria entro una settimana dalla data dell’incontro; è possibile partecipare anche ad un solo singolo incontro.

    Il costo di ogni singolo incontro è di 20 euro.

    Per partecipare agli incontri è necessario fare la tessera Associativa della durata di un anno del costo di 10 euro.

    Per informazioni e prenotazioni al corso, telefonare in segreteria al 3287560954 o scrivere un’e-mail a sede.milano@filodallatorre.it.

    Dott.ssa M. Pia Rubino – Per Il Filo dalla Torre – Milano

    www.ilfilodallatorre.it

Erickson
 
 

SONO ADULTO!

Disabilità, diritto alla scelta e progetto di vita

Convegno a Trento e online
21 e 22 maggio 2021

Arriva la terza edizione del Convegno!

Grazie al contributo di grandi esperti, il Convegno permette di riflettere sull'inclusione delle persone con disabilità, rafforzare il loro diritto di scelta e aprire nuovi orizzonti e nuove chiavi di lettura.

Le due giornate - che potrai scegliere se seguire in presenza a Trento o in diretta streaming - permetteranno di ragionare anche su come l’emergenza Covid-19 ha portato a ripensare alcune attività e al rischio di isolamento delle persone con disabilità e delle loro famiglie.

PROMOZIONE! Iscriviti entro il 30 gennaio 2021 e avrai un prezzo speciale:

195 euro anziché 280 euro + 25 crediti ECM
175 euro anziché 250 euro

Ti potrebbro interessare anche:

Corso online | Dal 19 marzo al 17 aprile 2021

SUPERVISORE EDUCATIVO

Il percorso per educatori professionali approfondisce la supervisione pedagogica e forma supervisori educativi in grado di riconoscere e potenziare le risorse esistenti, sostenendo i processi di cambiamento e di progettazione condivisa.

Il corso permette l'accesso al Registro degli Esperti Erickson.

Master | Dal 17 aprile al 28 novembre 2021

MASTER IN NEUROPSICOLOGIA DEI DISTURBI DEL NEUROSVILUPPO

Il Master ha l’obiettivo di guidare psicologi, medici, logopedisti e riabilitatori nella presa in carico di bambini con disturbo dello sviluppo, con particolare attenzione all’intervento terapeutico.

Ti segnaliamo anch il Convegno:

Manda i tuo contributo per la rivista DIS

Funzioni esecutive: nel numero di maggio 2021 della rivista DIS è previsto un focus speciale.

Vuoi mandare il tuo contributo? Hai tempo fino al 31 dicembre. Scopri →

Edizioni Centro Studi Erickson  S.p.A.

www.erickson.it

servizioclienti@erickson.it - tel. 0461.951500

Trento, Via del Pioppeto, 24 -38121 | SEDE PRINCIPALE

Roma, Viale Etiopia, 20 - 00199

 

Corsi di formazione
febbraio 2021

Intervento comportamentale per minori con disturbi dello spettro autistico – Livello avanzato

DOCENTI: Il gruppo dei docenti è composto da esperti nel campo dell’autismo e, in particolare, specialisti che collaborano con il Centro abilitativo per minori “Francesco Faroni” e la UONPIA di Brescia
DATE: 27 gennaio, 4, 13 e 18 febbraio, 1 e 6 marzo 2021
ISCRIZIONI ENTRO: 20 gennaio 2021
COSTO: 100 Euro
Il corso si terrà in modalità a distanza attraverso l’utilizzo della piattaforma Google Meet
N.B. Si può iscrivere al corso solo chi ha già frequentato il livello base.

Laboratorio autismo – Gruppo Supervisione ABA – FAD

DOCENTI: Lidia Falzone, Elisa Peroni, Francesca Cremona, Federica Romano
DATE: 10 incontri di 2,5 ore ciascuno dal 17 febbraio al 19 maggio 2021
ISCRIZIONI ENTRO: 30 gennaio 2021
COSTO: 280 Euro
Il corso si terrà in modalità a distanza attraverso l’utilizzo della piattaforma Google Meet

"Diritti e inclusione delle persone con disabilità" al via l'edizione 2021 del corso di perfezionamento

Il corso si rivolge a operatori dell'ambito socio-sanitario o della PA, avvocati, magistrati e a tutti coloro che a vario titolo si occupano di disabilità.

Iscrizioni entro l'8 gennaio 2021

Sono aperte le iscrizioni per la nuova edizione del corso di perfezionamento "Diritti e inclusione delle persone con disabilità in una prospettiva multidisciplinare" organizzato dall'Università degli Studi di Milano (Dipartimento di diritto pubblico italiano e sovranazionale) con il patrocinio di LEDHA-Lega per i diritti delle persone con disabilità. 

Il corso vuole contribuire, in un’ottica multidisciplinare, alla formazione post-universitaria dei laureati e professionisti che, a vario titolo, si occupano o intendono occuparsi della tutela dei diritti delle persone con disabilità. Il corso ha come destinatari, in particolare, operatori dell’ambito socio-sanitario o della pubblica amministrazione che lavorano nel settore dei servizi sociali, affiliati di associazioni e fondazioni, addetti delle agenzie di lavoro interinale, avvocati, magistrati, nonché tutti i professionisti che, per ragioni diverse, lavorano in ambiti legati al settore della disabilità.

Il corso è poi aperto a tutti i laureati interessati a specializzarsi in questo settore per potere utilmente impiegarsi nei vari ambiti professionali coinvolti. In considerazione degli specifici approfondimenti multidisciplinari proposti, esso si propone di formare esperti in tutela dei diritti delle persone con disabilità e di consolidare le competenze di quanti già operano nel settore, con ciò favorendo – in linea con quanto previsto dalla Convenzione Onu del 2006 – l’accrescimento della consapevolezza sui temi della disabilità. 

Il corso si svolgerà ogni venerdì a partire dal 5 febbraio 2021 e fino al 14 maggio 2021 dalle ore 14.30 alle ore 18.30 per un totale di 50 ore di lezioni. Se le condizioni sanitarie legate alla pandemia lo permetteranno, il corso si svolgerà in presenza. In ogni caso, il corso si svolgerà anche online sulla piattaforma Microsoft Teams. Le domande di ammissione dovranno essere presentate secondo le modalità indicate dal bando entro le ore 14 dell'8 gennaio 2021. Il corso è riservato a un minimo di 15 e a un massimo di 30 partecipanti. 

Per info discriminazioniedisabilita.unimi.it

Italy Associate Chapter di ABAI presenta il

Corso di Alta Formazione in Behavior Analysis

Anno accademico 2021 - 2022

(315 ore)

Ingrandisci

Il Corso di Alta Formazione in Behavior Analysis è valido come Sequenza di Corsi Verificati (VCS)
ed è pertanto un requisito necessario per accedere all
istituenda certificazione ABAI
e all
’esame per i titoli di BCBA®/BCaBA® del BACB.

Corso riservato a insegnanti,
educatori, genitori e professionisti.

Sono aperte le iscrizioni al percorso di formazione di livello avanzato "Autismo e vita quotidiana" della dottoressa Enza Crivelli, per l'anno 2020/2021.
Quattro i moduli del corso: è possibile frequentarne uno, più o tutti.
I corsi si terranno on line tramite piattaforma Zoom.

programma completo del Corso Avanzato
compila on line il modulo di iscrizione
www.uovonero.com www.uovonero.com

Aggiornato al 24 febbraio 2021

webmaster al.bo.

Inizio pagina